L'iperlordosi lombare è correlata al mal di schiena quando la stazione eretta è prolungata?

Per rispondere al quesito, questa stessa domanda è stata fatta ad un gruppo di persone che non avevano dolore alla lombo-sacrale, per comprendere se la stazione eretta prolungata in soggetti con iperlordosi sia effettivamente un fattore di rischio di dolore lombare.

Lo scopo di questo studio infatti è stato quello di verificare l'associazione fra lordosi lombare e mal di schiena durante la stazione eretta della durata di 2 ore. I partecipanti sono stati valutati attraverso dei rilevatori posizionati nella zona delle vertebre lombari in motion capture mentre svolgevano semplici manzioni lavorative. Ogni 15 minuti venivano richiesti attraverso la scala analogica visiva (una scala che indica il dolore da 1 a 10) tutti i feedback ai diretti interessati.

I risultati suggeriscono che durante la stazione eretta prolungata, i soggetti con iperlordosi lombare hanno un maggior rischio di sviluppare mal di schiena. Identificare tali fattori di rischio, informando il diretto interessato, può far sviluppare strategie di intervento precoce e di prevenzione.

 Iscriviti al gruppo per essere sempre aggiornato anche dal tuo smartphone