Ginnastica Posturale




Durante il trattamento si cerca di allungare le diverse catene muscolari che governano il nostro corpo, mettendo il paziente nelle posizioni di stretching globale, impedendo, nel limite del possibile, le compensazioni e gli adattamenti che la persona mette in atto inconsciamente per contrastare tale allungamento.

 

Queste posizioni globali e totali devono essere tenute con grande rigore e per un tempo abbastanza lungo (a differenza dello stretching) e associate ad un lavoro sulla respirazione (terapeutica) che combatte gli squilibri della colonna, allungando il diaframma e rinforzando prevalentemente la parete addominale, muscoli molto importanti per la statica.

 

Attraverso un insegnamento alla persona su determinate posture, esercizi, respirazione terapeutica, si interviene su problemi generali principalmente della colonna (ma anche di arti superiori e inferiori) con lo scopo di andare a risolvere (in accrescimento) o di far convivere al meglio la persona (in tarda età) con un problema posturale che reca squilibri, tensioni e dolore.